La guerra soltanto bussò

La guerra soltanto bussò
Giuliana Montorsi Alda Colombi

Descrizione

A settant'anni di distanza, Alda recupera dalla memoria il periodo della guerra e lo racconta alla figlia con lo sguardo, le emozioni e le sensazioni di un'adolescente che con la famiglia vive quegli anni da sfollata tra le solide mura della ca' ràssa. Una grande casa immersa nella campagna modenese, rifugio sicuro dai pericoli della guerra, quasi un mondo a parte, ovattato e protetto, dove gli echi dei bombardamenti e delle atrocità del conflitto giungono appena percettibili. 
I ricordi, gli incontri con le persone, gli avvenimenti riemergono nella mente della protagonista con la gioiosa leggerezza, l'incoscienza, e talvolta con l'irriverenza con cui sono stati vissuti da una ragazzina, il cui animo ingenuo e sereno non fu coinvolto nella tragedia di quegli anni, perché la guerra soltanto bussò alle porte della sua casa. 
Ma dal racconto, in sottofondo, emerge la realtà drammatica del periodo, prende forma il mondo degli adulti, che devono invece affrontare in prima persona le insidie, le paure, gli imprevisti, la precarietà che la situazione impone loro. E compiere scelte coraggiose e rischiose, nella piena consapevolezza del pericolo e nella convinta e altruistica volontà di aiutare i propri simili, in nome di principi di umanità e di solidarietà che la guerra sembrava aver definitivamente cancellato.

Specifications

  • Anno pubblicazione::
    2016
  • ISBN:
    978-88-6509-149-4
  • Pagine:
    176
  • Formato:
    14x21
  • Editore: Colombini Editore

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.