Cibo, fame e letteratura da Manzoni a Levi

Cibo, fame e letteratura da Manzoni a Levi
Francesco Maria Feltri

Riflessioni a partire da I sapori della modernità di Gian Paolo Biasin
Prezzo 14,00 Descrizione

Che ruolo ha il cibo nella letteratura e, più in generale, nella storia e nella cultura umana? Se lo chiede in questo saggio Francesco Maria Feltri, a partire da una rilettura de I sapori della modernità, il libro che Gianpaolo Biasin, professore di Letteratura Italiana all'Università di Berkeley dakl 1981 al 1998, ha dedicato all'intreccio di questi temi. Le riflessioni di Biasin sull'importanza del cibo e della fame in autori come Manzoni, Calvino, Gadda e Levi si arricchiscono nell'analisi di Feltri di ulteriori stimoli e approfondimenti, come quelli dedicati al ruolo della fame nel Pinocchio di Collodi e nella tragica vicenda di Gulag sovietici, narrata esemplarmente nelle pagine di un autore come Vasilik Grossman. 

Specifications

  • Anno pubblicazione::
    2018
  • ISBN:
    9788899667238
  • Pagine:
    132
  • Formato:
    Copertina Morbida
  • Editore: incontri editrice

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.