Come cani alla catena

Come cani alla catena
Alperoli, Bertoni e Rentocchini

Prezzo 15,00 Descrizione

Rieccoli, eccoli di nuovo qui i tre poeti di Recordare. E però, quanto mutati da quelli!
Per sei anni - tanti ne sono passati da quella raccolta - ciascuno dei tre ha seguito sua stella lungo una rotta che non solo lo allontanava dal porto di partenza ma che anche lo divideva sempre più da quella degli altri due. E così, adesso, il loro ritrovarsi in uno stesso porto a tutta prima ha un pò l'aria di appuntamento al quale si è voluto mantenere fede, diciamo, un debito pagato all'amicizia, un modo per non perdersi di vista. Ma si sa che le prime impressioni sono quasi sempre ingannevoli. I nostri tre poeti hanno seguito traiettorie divergenti, e tuttavia le ragioni di fondo del pubblicare insieme, nonostante le apparenze, non sono venute meno. A unificare i loro testi provvede il grande tema della memoria. Può essere la memoria circoscritta a un singolo ma tragico episodio (Alperoli), rivolta alla propria vita intera (Bertoni) o la memoria che ancora alla realtà presente, fragile eppure di persistente fisicità, un soggetto sgomentato e insieme attratto dall'eterno (Rentocchini). Sopratutto, grazie alla memoria sulla scena testuale si accampano i veri protagonisti dell'intero libro, i genitori scomparsi. Come nel precedente, anche in questo il lutto familiare è al centro del discorso. La continuità tra le due opere è dunque sostanziale. Per nessuno dei tre ricordare è un imperativo, per tutti e tre è una necessità e rimanda al rapporto intimo e profondo con il tempo, con il passato e con un presente che quel passato ancora si nutre.

(Dall'introduzione di Marco Santagata)

Specifications

  • Anno pubblicazione::
    2018 (Ristampa)
  • ISBN:
    9788899667146
  • Pagine:
    130
  • Formato:
    Copertina Morbida
  • Editore: incontri editrice

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.